Fiori di Bach Cherry Plum

Cherry Plum (visciola)

IL FIORE DELLA PADRONANZA

Cherry Plum è legato al potenziale spirituale del controllo di sé e della calma interiore.

Edward Bach scrive..“Per le paure di chi ha la mente sovraffaticata e teme di perdere la ragione e di fare delle cose spaventose e terribili, non volute, che non desidera compiere sapendo che sono sbagliate; nonostante ciò, tuttavia, il pensiero ritorna su di esse e si prova l’impulso di farle”.

Parole chiave

Caos, perdita di controllo, paura d’impazzire, pressione interiore, ossessioni, fissazioni, ira, pensieri suicidi.

Livello Tipologico

Il soggetto Cherry Plum è ipersensibile, difficilmente si sente a proprio agio col prossimo ed il suo più grande terrore è quello di essere visto come anormale. Ha paura che gli altri possano accorgersi del suo disagio e vive in un continuo stato di autocontrollo per non essere scoperto. Diversamente dal depresso che si sente apatico e privo di interessi, il tipo Cherry Plum  ha parecchia energia repressa ed una pressione interiore notevole. Questo rimedio agisce infatti istantaneamente in situazioni di forte agitazione, consentendo alla persona di avvertire immediatamente un senso di tranquillità e serenità che gli permette di allontanare i pensieri negativi. La disarmonia dello stato Cherry Plum si manifesta attraverso paura di lasciarsi andare interiormente, di perdere la ragione, scoppi d’ira incontrollabili. Il soggetto con un’indole Cherry Plum disequilibrata soffre spesso di insonnia, depressione reattiva (che può sfociare nei casi più estremi in desiderio di suicidio), fissazioni e tic nervosi, paura di perdere il controllo, forte aggressività ed incapacità di rilassarsi.

Lo Stato Cherry Plum negativo

Nello stato Cherry Plum negativo il soggetto è caratterizzato da paura delle proprie percezioni emotive e dal tentativo di controllarle o reprimerle. Nello stato negativo estremo si teme di perdere la lucidità mentale, l’autocontrollo, avvertendo intimamente lo scatenarsi di forze distruttive non controllabili. Dal punto di vista psicologico, la causa di questo stato deriva dalla paura di lasciarsi andare a livello interiore, per evitare che emergano dall’inconscio immagini che risulterebbero insopportabili; la personalità è completamente isolata dalla guida dell’Io Superiore, per questo non è in grado di fronteggiare le forze che agiscono dentro di sé e reagisce attraverso la paura.

Lo Stato Cherry Plum positivo

Con il fiore di Bach Cherry Plum, la personalità si pone di nuovo sotto la guida del proprio Io Superiore e viene ricondotta verso la luce della sua vera vocazione attivando enormi riserve di energia che consentono di sopportare quelle avversità esterne ed interne che altrimenti non sarebbe in grado di sostenere. Chi necessita di questo fiore vive in uno stato di tensione così acuto da non essere controllabile, uno stato d’animo che può diventare insopportabile poiché più la persona tenta di rilassarsi più alimenta l’agitazione e la tensione fino a perderne il controllo. Cherry Plum aiuta a placare, dominare e confrontarsi con le pulsioni dell’inconscio, rafforzando l’autocontrollo, incutendo nel soggetto quella forza e quel coraggio necessari per sostenere e contrastare quelle forze distruttive ed incontrollabili che irrompono nella coscienza.
Nello stato Cherry Plum armonizzato l’individuo riesce ad esprimere e trasporre nella realtà le illuminazioni e le esperienze raccolte nella profondità del proprio subconscio, riuscendo a dominare spontaneamente e senza fatica le energie interiori e ad accedere al potente serbatoio di forze spirituali che lo rendono in grado di affrontare le avversità esterne ed interne.

Frasi tipiche

“Sto per scoppiare”, “Ho paura di farmi e fare del male..”, “Non controllo le mie pulsioni”, “Sto impazzendo!”

Affermazioni positive

“Ho il potere sulla mia mente perché controllo i miei pensieri”

“Resisto con padronanza ed equilibrio alla sofferenza ed alla provocazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*